La guida del principiante assoluto a Google Analytics

Se non sai cosa è Google Analytics, non è stato installato sul vostro sito web, o che hanno installato ma mai guardare i dati, quindi questo post è per voi. Anche se è difficile per molti a credere, ci sono ancora siti che non utilizzano Google Analytics (o di qualsiasi analisi, se è per questo) per misurare il loro traffico. In questo post, stiamo andando a guardare Google Analytics dal punto di vista del principiante assoluto del. Perché ne hai bisogno, come ottenerlo, come usarlo, e soluzioni ai problemi comuni.

Perché ogni proprietario di sito web ha bisogno di Google Analytics

Hai un blog? Hai un sito web statico? Se la risposta è sì, se sono per uso personale o aziendale, allora avete bisogno di Google Analytics. Qui ci sono solo alcune delle tante domande sul vostro sito web che si può rispondere utilizzando Google Analytics.

  • Quante persone visitano il mio sito web?
  • Dove vivono i miei visitatori?
  • Ho bisogno di un sito web mobile-friendly?
  • Quali siti web inviare traffico al mio sito web?
  • Quali tattiche di marketing guidare la maggior parte del traffico al mio sito web?
  • Quali pagine sul mio sito web sono i più popolari?
  • Quanti visitatori Ho convertito in porta o clienti?
  • Dove sono finiti i miei visitatori conversione vengono e vanno sul mio sito web?
  • Come posso migliorare la velocità del mio sito web?
  • Quali sono i contenuti del blog fare i miei visitatori piace di più?

Ci sono molte, molte altre domande che Google Analytics può rispondere, ma questi sono quelli che sono più importanti per la maggior parte dei proprietari di siti web. Ora diamo un'occhiata a come è possibile ottenere Google Analytics sul tuo sito web.

Come installare Google Analytics

In primo luogo, è necessario un account Google Analytics. Se si dispone di un account Google primario che si utilizza per altri servizi come Gmail, Google Drive, Google Calendar, Google +, o YouTube, allora si dovrebbe impostare Google Analytics utilizzando l'account Google. Oppure è necessario crearne uno nuovo.

Questo dovrebbe essere un account Google si prevede di mantenere per sempre e che solo si ha accesso a. È sempre possibile concedere l'accesso a Google Analytics ad altre persone lungo la strada, ma non si vuole qualcun altro per avere il pieno controllo su di esso.

Grande consiglio: non lasciate che il vostro nessuno (il vostro web designer, web developer, web host, SEO persona, etc.) creano del tuo sito web Google Analytics con il proprio account Google in modo da poter "gestire" per voi. Se tu e questa persona si separano, si prenderanno i tuoi dati di Google Analytics con loro, e si dovrà ricominciare tutto da capo.

Imposta il tuo account e proprietà

Una volta che si dispone di un account Google, si può andare a Google Analytics e fai clic sul tasto Entra in Google Analytics. Allora sarete accolti con i tre passaggi da effettuare per configurare Google Analytics.

Dopo aver fatto clic sul pulsante Registrati, potrete compilare le informazioni per il tuo sito.

Google Analytics offre gerarchie per organizzare il vostro account. Si possono avere fino a 100 account Google Analytics sotto un unico account Google. Si possono avere fino a 50 proprietà di siti web sotto un unico account Google Analytics. Si possono avere fino a 25 viste sotto una proprietà sito.

Qui ci sono alcuni scenari.

  • SCENARIO 1: Se si dispone di un sito web, è necessario un solo account Google Analytics con una proprietà sito.
  • SCENARIO 2: Se si dispone di due siti web, come ad esempio uno per il tuo business e uno per uso personale, si potrebbe desiderare di creare due account, nominando un "123Business" e una "personale". Poi si impostare il tuo sito web aziendale con l'account 123Business e il vostro sito web personale con il proprio account personale.
  • SCENARIO 3: Se avete diverse aziende, ma meno di 50, e ognuno di loro ha un sito web, si potrebbe desiderare di metterli tutti sotto un conto Business. Poi avere un conto personale per i vostri siti web personali.
  • SCENARIO 4: Se avete diverse imprese e ciascuno di essi ha decine di siti web, per un totale di più di 50 siti web, si potrebbe desiderare di mettere ogni attività sotto proprio conto, come ad esempio conto 123Business, conto 124Business, e così via.

Non ci sono modi giuste o sbagliate per impostare Google Analytics conto, è solo una questione di come si desidera organizzare i vostri siti. È sempre possibile rinominare i vostri conti o le proprietà lungo la strada. Si noti che non è possibile spostare un immobile (sito web) da un account Google Analytics a un altro, si dovrà impostare una nuova proprietà con il nuovo account e perdere i dati storici avete raccolto dalla proprietà originale.

Per la guida del principiante assoluto, stiamo per assumere di avere un sito web e solo bisogno di un punto di vista (l'impostazione predefinita, tutti i dati di vista. La messa a punto sarebbe simile a questo.

Sotto questo, si avrà la possibilità di configurare in cui i dati di Google Analytics possono essere condivisi.

Installare il codice di monitoraggio

Una volta finito, si clicca sul pulsante Get ID inseguimento. Si otterrà un popup dei termini e delle condizioni di Google Analytics, che si deve accettare. Poi si aprirà il codice di Google Analytics.

Questo deve essere installato su ogni pagina del tuo sito web. L'installazione dipende da che tipo di sito che avete. Per esempio, ho un sito web WordPress sul mio dominio utilizzando il quadro Genesi. Questo quadro ha una specifica area per aggiungere intestazione e piè script per il mio sito web.

In alternativa, se si dispone di un WordPress sul proprio dominio, è possibile utilizzare Google Analytics per Yoast plugin per installare il codice facilmente, non importa quale tema o di un quadro che si sta utilizzando.

Se avete un sito web costruito con i file HTML, verrà aggiunto il codice di monitoraggio prima della </head> tag su ciascuna delle tue pagine. È possibile farlo utilizzando un editor di testo (come TextEdit per Mac o il Blocco note per Windows) e quindi caricare il file sul tuo host web utilizzando un programma FTP (come asFileZilla).

Se si dispone di un negozio di e-commerce Shopify, si andrà alle impostazioni negozio online e incolla nel tuo codice di monitoraggio dove specificato.

Se avete un blog su Tumblr, si andrà al tuo blog, fai clic sul pulsante Modifica tema in alto a destra del tuo blog, e quindi inserire solo l'ID Google Analytics nelle impostazioni.

Come potete vedere, l'installazione di Google Analytics varia in base alla piattaforma utilizzata (content management system, website builder, software e-commerce, ecc), il tema in uso, e i plugin che si usa. Si dovrebbe essere in grado di trovare facili istruzioni per installare Google Analytics su qualunque sito web facendo una ricerca sul web per la tua piattaforma + come installare Google Analytics.

Impostare obiettivi

Dopo aver installato il codice di monitoraggio sul vostro sito web, si vuole configurare un piccolo (ma molto utile) impostando nel profilo del tuo sito web su Google Analytics. Questa è la tua definizione degli obiettivi. Lo si può trovare cliccando sul collegamento Admin nella parte superiore di Google Analytics e poi cliccando su obiettivi di sotto del tuo sito Web colonna.

Obiettivi dirà Google Analytics quando qualcosa di importante è accaduto sul tuo sito web. Ad esempio, se si dispone di un sito web dove si genera conduce attraverso un modulo di contatto, si vuole trovare (o creare) una pagina di ringraziamento che i visitatori finiscono su una volta che hanno presentato le loro informazioni di contatto. Oppure, se si dispone di un sito web dove si vendono prodotti, si vuole trovare (o creare) voi o pagina di conferma per i visitatori di atterrare su una volta che hanno completato un acquisto ringraziamento finale.


Tempo post: Ago-10-2015

Contattaci*

richiesta ora
  • captcha